Blog

#day80

Pregare.

Non si parla mai di preghiera.
Di quanto sia importante trovare del tempo per raccogliersi in silenzio.
Pregare è un momento di riflessione personale o comunitaria, un passaggio tra terra e cielo; c’è chi si nasconde, chi lo ostenta, chi lo persegue quotidianamente, chi lo evita, chi non riesce, chi non ci crede… Perché farlo allora? In che modo?

Qualunque sia il tuo credo o anche se fossi ateo trova del tempo per raccoglierti con te stesso, ascoltati in silenzio e chiediti se sei dove vorresti essere, se quello che stai facendo è veramente per te e alza gli occhi al cielo. Guardare in alto non sempre deve essere legato a Dio, serve per rendersi conto che lo sguardo giornaliero rivolto a terra è limitato, quello in alto fa tendere verso l’infinito dell’universo che ci circonda.

Tu preghi? Se non credi lo fai come forma dii raccoglimento?

Camminiamo insieme, possiamo fare la differenza!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.