Blog

LOOFAH PLANT… Spugne 100% biodegradabili

In questo percorso verso il Natale, oggi 2 Dicembre ho deciso di parlarvi di un prodotto ecosostenibile e di origine completamente vegetale-naturale utile sia in cucina che nella cura della persona: Spugne di luffa biodegradabili al 100%.

La luffa è una pianta appartenente alla famiglia delle cucurbitacee, una delle famiglie vegetali con il più alto numero di specie utilizzate come cibo dall’uomo e tra le più familiari ricordiamo la zucchina, la zucca, il cetriolo, il cocomero ed il melone. La luffa è una pianta rampicante come quella delle zucche e produce dei frutti simili ai cetrioli e alle zucchine, che arrivati a maturazione si disidratano perdendo gran parte del loro peso; ciò che resta è il corpo fibroso che viene utilizzato per la creazione della spugna luffa.

Le spugne di luffa possono essere utilizzate per lavare le stoviglie o come spugne per la cura della persona, la loro fibrosità le rende perfette come scrub naturale per il corpo. Essendo costituite da materiale vegetale 100% naturale, possono essere smaltite nei rifiuti compostabili o direttamente sotterrate nel terreno, rappresentano un’opzione molto più sostenibile rispetto alle spugne sintetiche e di plastica.

Le spugne che ho acquistato https://amzn.to/3fZaSdY: Spugne di luffa biodegradabili 100% (confezione da 6) – prezzo 9.99€ con ulteriore coupon sconto del 5% applicabile.

Le spugne di luffa possono sembrare sottili e dure all’inizio, all’interno della scatola ne troverete 6, scegliete voi dove e come preferite utilizzarle. Per il primo utilizzo basta immergerle in acqua calda per 15 minuti, una volta idratate si espandono e si ammorbidiscono, bisognerà semplicemente strizzarle e saranno pronte all’uso: assicurati di risciacquare e appendere la luffa dopo ogni utilizzo.

Le spugne di luffa necessitano di un minore quantità di detersivo, in quanto produco maggiormente la schiuma grazie alla loro trama fibrosa. Le fibre vegetali di luffa hanno una perfetta qualità di lavaggio, sono abbastanza morbide da non graffiare piatti, pentole o piani di lavoro e abbastanza resistenti da rimuovere tutto lo sporco e il grasso. Le fibre vegetali sono un potente scrub naturale per la pelle, sono in grado di eliminare le cellule morte e rendere la pelle morbida e setosa.

Per disinfettare la spugna di luffa ogni tanto basterà lavarla delicatamente in una ciotola di acqua bollente con bicarbonato di sodio, aumenterà la pulizia della spugna e la durata della luffa nel tempo. La luffa può essere coltivabile: vi lascio il link bio.

Spero di avervi incuriosito ed invogliato ad acquistare questo prodotto ecosostenibile e 100% biodegradabile, fatemi sapere tra i commenti se lo acquistate e come vi trovate.

Guardate il video Loofah plant: Spugne 100% biodegradabili – YouTube sul canale youtube, se non lo avete ancora fatto iniziate a seguirmi e lasciate un like, grazie!

Spero che questo viaggio verso il Natale sia un percorso da fare insieme all’insegna della condivisione:

Possiamo fare a differenza, camminiamo insieme!

Lista idee per gli acquisti: https://www.amazon.it/shop/lavi.in.paris

Acquisto Spugna Luffa: https://amzn.to/3fZaSdY

Primo utilizzo: https://www.7help.com/blogs/user-guide/dish-washing-sponges-loofah-2

Spugna nell’orto: https://www.ortodacoltivare.it/verdure/come-si-coltiva-la-luffa.html https://www.greenme.it/consumare/detergenza/luffa-spugna-naturale/

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.